Nokia 3, caratteristiche e impressioni nella nostra video recensione

Nokia 3

Nokia 3

Ecco a voi, come promesso, il nostro resoconto sul nuovo Nokia 3 prodotto da HMD Global e da qualche giorno in vendita presso i migliori negozi nostrani di elettronica e telefonia.

Prima di fornirvi le nostre impressioni desideriamo ricordare che si tratta di un dispositivo entry level con una dotazione hardware di basso livello e un prezzo di listino al lancio di 159 Euro. Per questo motivo sosteniamo che eventuali confronti debbano essere effettuati con dispositivi della medesima categoria e non con i top di gamma attualmente in commercio come qualcuno, in rete, si è azzardato a fare. Questo smartphone è stato pensato per tutti quegli utenti che non hanno grosse pretese e per chi desidera avvicinarsi al mondo Android senza spendere un capitale, pertanto le prestazioni e le caratteristiche sono quelle che sono e confrontarle con quelle degli smartphone di fascia alta è sbagliato e inopportuno.

Fatta questa premessa diamo inizio alla nostra recensione partendo del design, che noi abbiamo trovato semplice, sobrio e molto simile a quello adottato da Nokia\Microsoft su alcuni dispositivi Lumia di alcuni anni fa. La scocca è infatti in policarbonato mentre il profilo, stondato, è in alluminio. Tutto ciò, secondo HMD Global, dovrebbe garantire una “eccezionale integrità strutturale” e noi, anche se non abbiamo eseguito alcun drop test, possiamo affermare che questa è la sensazione che trasmette quando lo si tiene in mano o semplicemente lo si guarda da vicino.

Il Nokia 3 è una “saponetta” compatta, maneggevole e per nulla scivolosa. Ha un display con tecnologia IPS da 5 pollici con una buona definizione, una risoluzione da 1280×720 pixel e un vetro Gorilla Glass 2.5D polarizzato che garantisce una discreta visione di scritte e immagini anche sotto la luce diretta del sole. I tre tasti funzione di Android sono fisici e non hanno la retroilluminazione, una scelta che non abbiamo per nulla apprezzato visto che nella versione “Matte Black”, quella del sample che abbiamo ricevuto da HMD per realizzare questa recensione, hanno una colorazione scura che rende difficile la loro individuazione anche quando le condizioni di luce sono perfette. Il tasto di regolazione del volume e quello di sblocco\accensione, entrambi cromati, sono invece pratici, comodi da usare e gradevoli al tatto e alla vista.

La dotazione hardware del Nokia 3, come detto all’inizio, è piuttosto scarsa. Ciò nonostante l’esperienza d’uso è discreta in ogni situazione e ambito di utilizzo. Qualche piccolo lag e impuntamento lo abbiamo riscontrato nella navigazione con Chrome, soprattutto nello scrolling di pagine web pesanti, e nelle applicazioni e giochi elaborati. Ma nulla di trascendentale, soprattutto se si pensa che stiamo parlando di un dispositivo di fascia bassa con un processore quad-core da 1.3 Ghz di MediaTek (modello MT6737) e “solo” 2 GB di memoria RAM.

Il sistema operativo di serie, come più volte abbiamo ripetuto qui su Nokioteca, è Android 7.0 in versione “pura”. Ciò vuol dire che HMD Global non ha apportato alcuna personalizzazione e l’unica applicazione non-Google preinstallata è quella denominata “Supporto” che permette di accedere al manuale d’uso del dispositivo, alle FAQ, al forum della community e alla chat di supporto per chiedere aiuto live per la soluzione di problemi riscontrati (al momento è solo in lingua inglese).

Le app stock di Android prodotte da Google ci sono tutte, compreso l’assistente personale che si attiva semplicemente pronunciando “Ok Google” oppure con un tap prolungato del tasto home per ottenere informazioni aggiuntive e correlate di ogni schermata visualizzata. Tutte la altre applicazioni, quelle installate tramite il Google Play Store, sono invece raggiungibili dal drawer (con uno swipe verso l’alto nella schermata Home) se il “collegamento rapido” non viene aggiunto nella Home principale o nelle altre schermate.

Curiosità e info utili:

  • Essendo un dispositivo Android 7 anche il Nokia 3 supporta lo splitscreen, ovvero la possibilità di visualizzare due app contemporaneamente in due porzioni separate della stessa schermata (nota: le app devono supportare questa funzione).
  • La fotocamera può essere avviata premendo due volte consecutivamente il tasto di blocco\accensione.
  • Per effettuare uno screenshot della schermata visualizzata basta premere il tasto volume giù e quello di blocco\accensione contemporaneamente.
  • Dei 16 GB di spazio nella memoria del telefono, circa 6,23 GB sono occupati dal sistema operativo.
  • Dalle Impostazioni è possibile attivare la funzione che permette di rifiutare una chiamata capovolgendo il telefono
  • Dalle Impostazioni è possibile attivare la funzione Touch & Pay per sfruttare l’NFC per i pagamenti come una Carta di Credito contactless
  • Il Product Code del Nokia 3 è TA-1032

Il comparto fotografico del Nokia 3 è discreto. Entrambi i sensore fotografici (posteriore e anteriore) hanno una risoluzione da 8 Megapixel e le foto e i video che si ottengono sono soddisfacenti, sempre se si considera che stiamo parlando di uno smartphone di fascia bassa. Negli scatti di esempio che vi proponiamo a seguire, noterete che in condizione di luce favorevole la qualità è superiore mentre al buio o con il flash cala un po’. Lo stesso vale per i video, come potete vedere in questo esempio di registrazione.

Nota: la prima foto della galleria qui sotto è un selfie scattato con la fotocamera frontale. Inoltre, le foto in 4:3 sono a 8 Megapixel mentre quelle in 16:9 sono a 6 Megapixel.

Le impostazioni delle due fotocamere sono quelle predefinite di Android 7 e anche qui non c’è alcuna traccia di personalizzazione da parte di HMD Global (edit: l’app Fotocamera è realizzata da HMD Global). Tra l’altro, dalle opzioni si può attivare l’HDR (anche per la fotocamera anteriore), la livella e le linee guida per foto panoramiche dritte, il timer di scatto e ovviamente si può scegliere il formato e la qualità di foto e video (foto: massimo 8 MP e minimo 4 MP – video: massimo HD 720p e minimo HVGA 480×320). C’è anche l’opzione “Filigrana” che permette di aggiungere alle foto un watermark con le info sulla località\posizione, la temperatura e la data di scatto oppure un testo a piacere, mentre nella modalità Videocamera è possibile attivare, prima di far partire la registrazione, la velocità di registrazione (1x, 2x o 3x).

Per quanto riguarda il resto, di questo Nokia 3 promuoviamo l’autonomia della batteria, che pur essendo di soli 2650 mAh permette di giungere a sera con un utilizzo moderato senza problemi, l’altoparlante posto sul lato basso del dispositivo, che nonostante sia mono restituisce un audio discreto, e la parte telefonica (ricezione e segnale) che come da tradizione Nokia non delude.

Se volete saperne di più sul Nokia 3 ma soprattutto desiderate vederlo in azione riproducete il video qui sotto realizzato dal nostro Francesco Colonna. E se alla fine vi vien voglia di acquistarlo sappiate che potete ordinarlo su Amzon, vedi qui.




11 Commenti

  1. pasqualeNokiaHMD
  2. Ful
    • Alessio (oissela)
      • Ful
        • Moreno
          • ful
  3. ot
  4. Vetro
  5. gilberto6666
  6. pasqualeNokiaHMD
  7. Giuseppe

Aggiungi un commento